Codex: 121

Century:XV-XVI
Material:cartaceo
Size (mm):282x210 (220x110)
Foliation:I-IV+73
Columns:1

Description

Altre segnature: 554 (cancell.); 609 (antiche); E-V-5; XXXIII-5. Fogli di guardia ga_a-ga_d all'inizio. Bianchi i ff. ga_a, ga_bv, ga_c-ga_d, 24v, 25v, 34v, 38v, 43v, 67v-73v. Scrittura umanistica corsiva, con rubriche e richiami marginali in rosa fino al f. 25r, poi, dal f. 26, corsive personali del sec. XVI. All'interno del piatto superiore un frammento De substitutionibus del sec. XV ex. Foliazione antica fino al f. 43r, moderna a matita dal f. 44r alla fine. Fascicoli di fogli 14, 18, 16, 12 con richiami finali. Legatura in assi con tracce di due fermagli perduti e pelle al dorso. Descrizione di Martínez de Pons a f. ga_br. Al f. ga_dv si legge: Consilia diversorum.

Works

Bibliography

A. Martínez de Pons, Bibliotheca Albornotiana. Continet manuscriptos codices qui adservantur in Regali ac Majori Collegio Hispanorum gratia ab eximio Card. Albornotio erecto..., ad cod. [MS nella Biblioteca del Collegio. Le descrizioni relative ai codici civilistici sono state parzialmente edite a stampa da M.J. Peláez, ‘Catálogo de la documentación’ p. 485-548, specialm. 504-528], dal quale dipendono G. M. Mazzuchelli, Gli scrittori d’Italia cioč Notizie storiche intorno alle vite e agli scritti dei letterati italiani I ii, p. 658, G. Fantuzzi, Notizie degli scrittori bolognesi I, p. 239 e, per il suo tramite, J. F. von Schulte, Die Geschichte der Quellen und Literatur des canonischen Rechts von Gratian bis auf die Gegenwart II, p. 322 nt. 10 (per il nu. 4, ma senza indicare la segnatura del codice; altro testimonio nel MS 248 nu. 34), F. Blume (Bluhme), Bibliotheca librorum manuscriptorum Italica. Indices bibliothecarum Italiae ex schedis Maieri eslingensis, Haenelii lipsiensis, Gottlingii ienensis, Car. Wittii, suisque propriis, p. 106s. e, per il suo tramite, G. Dolezalek (con la collaborazione di J.A.C.J. van de Wouw), Verzeichnis der Handschriften zum römischen Recht bis 1600 I, ad cod., dal quale dipende a sua volta A. Belloni, Professori giuristi a Padova nel secolo XV. Profili bio-bibliografici e cattedre, p. 117 e 182 (per i nu. 3ab e 19ab); Mostra del Digesto e della storia dello studio di Bologna nella Biblioteca dell’Archiginnasio. Catalogo, p. 63 nu. 5 (senza il numero del MS).