Codex: 136

Century:XII/2
Material:membranaceo (I-II cartaceo)
Size (mm):228x145 (165x80)
Foliation:I-III+67
Columns:1

Description

Altre segnature: XL-1; E-VI-1. Unica mano. Scrittura minuscola di transizione, con primi accenti gotici. Fascicoli di ff. 8, con richiami, piů i 3 finali. Colonne di linee 28. Foliazione moderna a penna in cifre arabiche. Continue le postille interlineari e marginali. Legatura in assi ricoperte di cuoio con pelle leggera nel dorso; su placchetta incollata al piatto posteriore: Salustius. Scomparsi i fermagli. A f. ga_crv il frammento di un antico breviario, in gotica testuale del sec. XIII. Dopo la dichiarazione dell'amanuense: Quicquid debetur pro libri fine paretur, a f. 67rv notizie della vita e degli scritti di Sallustio: In exordio huius libri ista iiv. sunt consideranda ... Vita auctoris talis fuit: Sallustius iste, civis romanus nobilis, valde puerili in etate, literali adesit studio ... Scheda di Martínez de Pons a f. ga_br.

Works

Bibliography

A. Martínez de Pons, Bibliotheca Albornotiana. Continet manuscriptos codices qui adservantur in Regali ac Majori Collegio Hispanorum gratia ab eximio Card. Albornotio erecto..., ad cod. [MS nella Biblioteca del Collegio. Le descrizioni relative ai codici civilistici sono state parzialmente edite a stampa da M.J. Peláez, ‘Catálogo de la documentación’ p. 485-548, specialm. 504-528]; I. Gil Fernández, De codicibus albornotianis ad graecas latinasque litteras pertinentibus commentarius, p. 94-96 (segnalazione delle lezioni varianti del codice collazionato sull'edizione di I.L. Burnouf [C.C. Sallustii Opera quae exstant omnia, Paris 1821] e riproduzione fotografica del f. 1r); F. Calasso, ‘Bartolo da Sassoferrato’, Dizionario biografico degli Italiani VI, p. 658, dal quale dipende G. Dolezalek (con la collaborazione di J.A.C.J. van de Wouw), Verzeichnis der Handschriften zum römischen Recht bis 1600 I, ad cod. (indicazione erronea per il MS 126 nu. 141).