Codex: 226

Century:XIV
Material:membranaceo
Size (mm):410x255 (300x170)
Foliation:I+75+II
Columns:2

Description

Altre segnature: E-I-3; IX-3 (moderne); 26 (sul dorso). Bianchi i ff. ga_a, gp_b, 76v. Scrittura gotica scolastica bolognese; consuete indicazioni marginali dell'amanuense e segni di 25 pecie sino al f. 76r ove si legge: f. xxiv. cor. Foliazione recente in cifre arabiche a matita e fascicoli di 10 fogli (7), oltre uno di 6, con richiami finali. Legatura in cartone, coperto di cuoio verde scolorito, con pelle bianca sul dorso. Sull'esterno del piatto inferiore: Repertorium Speculatoris. Nel f. ga_ar: ducat. vii.; nel f. ga_av: Repertorium magistri Guillelmi Durantis-Repertor. pre. v. f. Sul margine inferiore del f. 1r: Franciscus subs. (?) xxiii. decembris v. indictione venaf (?).

Works

Bibliography

C. Piana, Ricerche su le Universitŕ di Bologna e di Parma nel secolo XV, p. 54 (Inventario del 1453; 'Repertorium magistri Gulielmi Durantis'); A. Martínez de Pons, Bibliotheca Albornotiana. Continet manuscriptos codices qui adservantur in Regali ac Majori Collegio Hispanorum gratia ab eximio Card. Albornotio recto..., ad cod. [MS nella Biblioteca del Collegio. Le descrizioni relative ai codici civilistici sono state parzialmente edite a stampa da M.J. Peláez, ‘Catálogo de la documentación’ p. 485-548, specialm. 504-528], dal quale dipende F. Blume (Bluhme), Bibliotheca librorum manuscriptorum Italica. Indices bibliothecarum Italiae ex schedis Maieri eslingensis, Haenelii lipsiensis, Gottlingii ienensis, Car. Wittii, suisque propriis, p. 84; R.S. Mylne, The Canon Law, p. 179.