Codex: 250

Century:XV (Perugia 1462; 1463; 1467)
Material:cartaceo
Size (mm):335x235 (205x140)
Foliation:334
Columns:2

Description

Altre segnature: C-III-7; XVII-7. Bianchi i ff. 1-6, 36v, 238vb-244, 315, 334v. Scrittura corsiva del tipo dell'italica ai ff. 7-326v, corsiva del tipo della semigotica delle carte ai ff. 327-334. Una sola rubrica in rosso al f. 1r, iniziali e paragrafi in rosso, lemmi in lettere capitali. Frequenti note marginali, disegni e schizzi di vario tipo, per lo piů in relazione con il contenuto del testo; stemma (f. 90rb) troncato alla fascia con albero nel campo superiore e tre bande nell'inferiore, simile a quello di Pier Filippo della Corgna (cf. Archivio di Stato di Perugia 168 nu. 150). Foliazione recente in cifre arabiche a matita; fascicoli di 10 fogli con richiami finali. Legatura in assi con pelle sul dorso, molto sciupata, piatto superiore perduto e avanzi di antico fermaglio.

Works

Bibliography

A. Martínez de Pons, Bibliotheca Albornotiana. Continet manuscriptos codices qui adservantur in Regali ac Majori Collegio Hispanorum gratia ab eximio Card. Albornotio erecto..., ad cod. [MS nella Biblioteca del Collegio. Le descrizioni relative ai codici civilistici sono state parzialmente edite a stampa da M.J. Peláez, ‘Catálogo de la documentación’ p. 485-548, specialm. 504-528], dal quale dipendono F. Blume (Bluhme), Bibliotheca librorum manuscriptorum Italica. Indices bibliothecarum Italiae ex schedis Maieri eslingensis, Haenelii lipsiensis, Gottlingii ienensis, Car. Wittii, suisque propriis, p. 94 e, per il suo tramite, G. Dolezalek (con la collaborazione di J.A.C.J. van de Wouw), Verzeichnis der Handschriften zum römischen Recht bis 1600 I, ad cod.; Mostra del Digesto e della storia dello studio di Bologna nella Biblioteca dell’Archiginnasio. Catalogo, p. 69 nu. 74 (senza indicare il numero del MS).